SATANA
4.10.2021

SATANA

Dapprima bisogna considerare che "SATANA" non è il nome di un personaggio biblico, ma bensì un termine che volutamente non è stato tradotto.

SATANA significa semplicemente "l'avversario" oppure "il nemico".

Il libro di Giobbe ci chiarisce molto bene di chi è veramente Satana.

GIOBBE

La sesta frase del primo capitolo si presenta così in 3 differenti traduzioni:

  • 6Ora, un giorno, i figli di Dio andarono a presentarsi al Signore e anche Satana andò in mezzo a loro.
  • 6Un giorno le creature celesti si presentarono davanti al Signore. In mezzo a loro c'era anche Satana.
  • 6Un giorno i figli di Dio vennero a presentarsi davanti al SIGNORE, e Satana venne anch'egli in mezzo a loro.
  • Ora ci permettiamo di tradurre il termine "Satana" e metterlo al posto giusto:

  • 6Ora, un giorno, i figli di Dio andarono a presentarsi al Signore e anche L'AVVERSARIO andò in mezzo a loro.
  • 6Un giorno le creature celesti si presentarono davanti al Signore. In mezzo a loro c'era anche L'AVVERSARIO.
  • 6Un giorno i figli di Dio vennero a presentarsi davanti al SIGNORE, e L'AVVERSARIO venne anch'egli in mezzo a loro.
  • Qui si evince che Satana in fin dei conti è un figlio di Dio. Esattamente come Gesù Cristo. Ma al Contrario di Gesù si oppone apertamente alla dottrina di suo padre. È molto facile da comprendere se si legge nella Bibbia quante orribili mattanze di donne e bambini sono state fatte su ordine del SIGNORE.

    Ed anche a questo punto sembra che i figli del Signore (Gesù e Satana) siano stati di lunga molto più buoni del loro padre.

    In riguardo ai genocidi (Jerico, Ai, Gomorra, Gerusalemme ed altri) fatti dal Signore bisogna anche domandarsi:

    Chi è il buono e chi è il cattivo della Bibbia?