Il creatore ha creato l'universo

La forma possibile di un creatore universale

Mi chiedete se credo in Dio ?

Credo in un creatore universale di tutto l'universo. Così come lo hanno anche descritto Albert Einstein e Stephen Hawking.

Che cosa intendo con "creatore universale"?

Vedo differenti, possibili forme di un creatore universale.


1° La forma distanziata

Il creatore non sarebbe « attaccato » alla sua creazione, ma avrebbe creato uno o molti universi. Il creatore stesso starebbe al di sopra dell'universo.

creatore 1
Sopra: Il creatore indipendente in rapporto all'universo?

Questo creatore cossrisponde all'incirca alla credenza generale e normale tra le persone umane.


2° La forma materiale

L'universo ed il creatore sarebbero la medesima cosa.

creatore 2
Sopra: Il creatore e l'universo sono la medesima cosa?

Per spiegarlo in senso figurativo, in questo caso, il nostro sistema solare potrebbe essere un piccolo atomo del corpo del creatore stesso. Come poi sarebbe composto effettivamente il corpo del creatore, sarebbe molto difficile scoprirlo.


3° La totalità delle anime

La totalità di tutte le anime dell’universo e il creatore stesso sarebbero la medesima cosa. Ciò significa che la nostra anima sarebbe una piccolissima parte del creatore stesso.

creatore 3
Sopra: Il creatore sarebbe l'insieme di tutte le anime?

Questa sarebbe una forma credibile. La totalità delle anime avrebbero poi creato l'universo. Incoscientemente si farebbe parte pure noi della coscienza collettiva.


4° La matrix

Il creatore ci porterebbe a credere che ci troviamo in un mondo materiale e reale. Ma in effetti sarebbe soltanto una specie di sogno realistico.


5° La forma spirituale, ma materiale

Come già scritto, il creatore potrebbe essere la totalità delle anime. Ma la totalità delle anime sarebbe esistita già prima della creazione della materia e avrebbe creato poi l'universo di materia. La coscienza collettiva avrebbe tutto sotto controllo.


6° Ulteriori possibilità

Sussiste un'infinità di ulteriori possibilità con tutte le loro variazioni.

L'enumerazione soprastante non è certamente conclusiva e vorrebbe soltanto far vedere cosa si potrebbe capire sotto il "creatore". Probabilmente il cervello umano è troppo piccolo per poter capire tutto.

Ma una cosa è da dire:

Dal "niente" non può sorgere niente. Ciò significa che l'universo è stato creato da "qualche cosa", qualunque sia.